Punti di vista: Radio Circuito 29 raccontata da Maurizio Toscani

OICOpen Innovation Campus, Punti di vista

8bitdog

Maurizio Toscani, responsabile del progetto avviato da Radio Circuito 29, ci racconta com’è nata l’idea di avvicinare i ragazzi alla radio partendo dalla sua esperienza personale.

Raccontaci la tua storia

“Non tutti sanno che Radio Circuito 29 è nata come mezzo di espressione degli oratori della zona, quindi di ispirazione cristiana, trasformandosi in radio commerciale solo negli anni a seguire. Sono arrivato a Radio Circuito 29 alla giovane età di 14 anni, spinto dal prete dell’oratorio che frequentavo che era il vice-direttore della radio stessa, il quale mi ha proposto di entrare nel team come speaker di notiziari e programmi informativi.

Ho iniziato per passione, da autodidatta, ma avevo la giusta predisposizione e ascoltavo tantissimo la radio. Dall’89 è diventato il mio lavoro: sono stato conduttore di trasmissioni, notiziari, di un programma che si chiamava “Classifica italiana” e infine pubblicitario.

Come nasce il progetto di RADIO LAB 29?

“Sono stato contattato dall’ufficio bandi e dal Comune di Casalmaggiore, i quali volevano mettere in piedi un corso con l’obbiettivo di sviluppare la creatività dei giovani. Da questa idea abbiamo steso il progetto, condiviso le scelte, contattato gli istituti superiori, ideato un ciclo di lezioni e il percorso ha preso vita.

Fin da subito abbiamo avuto la piena adesione e soddisfazione dalle scuole, i dirigenti si sono dimostrati molto sensibili alla tematica ed i professori si sono resi disponibili ad accompagnare i ragazzi presso l’Open Innovation Campus di fabbricadigitale, il luogo scelto per le lezioni.

Come vivi questa esperienza?

“Da parte mia c’è l’entusiasmo di voler trasmettere una cosa che mi piace tantissimo fare e dall’altra la preoccupazione di riuscire a far appassionare i ragazzi alla radio.

Per quanto riguarda le lezioni, abbiamo iniziato dalla teoria, spiegando cos’è la radio e come funziona; dai prossimi incontri metteremo in pratica tutte le nozioni acquisite e, come gran finale, faremo una sorpresa speciale ai ragazzi. Speriamo di lasciargli qualcosa di bello, utile e interessante.

Qual è lo scopo del progetto?

“Alla fine del percorso proporremo ai ragazzi di gestire loro stessi una web radio che attiveremo nelle prossime lezioni. Già dai primi incontri abbiamo notato che ci sono alcuni studenti più interessati di altri, quindi speriamo che qualcuno di loro voglia proseguire l’esperienza, per la quale noi daremo il nostro supporto tecnico e umano

Un altro obbiettivo di questo progetto è stimolare la loro creatività ed il loro modo di esprimersi, aiutandoli a tirare fuori le loro emozioni attraverso la radio, che è il canale perfetto per far sentire la propria voce.”

Quali consigli dai ai ragazzi che vogliono diventare speaker radiofonici?

“Un bravo speaker deve essere in grado di comunicare allegria, tenere compagnia, diventare una voce amica ed essere simpatico; ovviamente conta anche quello che dici e come lo dici.

Il segreto è dire le parole necessarie con tono naturale, senza pensare di avere davanti un microfono.

Punti di vista: Radio Circuito 29 raccontata da Maurizio Toscani ultima modifica: 2017-01-13T15:30:46+00:00 da OIC